Crackers vegani per una merenda sfiziosa

crackers vegani
crackers vegani speziati e deliziosi

Sono sempre alla ricerca di nuove idee per la merenda dei bambini. In questo periodo sto cercando di sperimentare nuove ricette salate per cambiare un pochino (poichè mi è stato fatto notare che ho questa naturale tendenza a favorire le preparazioni dolci). Mi è poi capitato di leggere un articolo che spiegava che la dicitura mono-digliceridi degli acidi grassi può indicare ingredienti di origine animale.(Per un breve ripasso vi consiglio questo articolo)

Crackers vegani per tutti i gusti

Dopo aver letto questo articolo mi è capitata sottomano la scatola di crackers di mais di cui abitualmente abuso e ho letto la dicitura mono-digliceridi degli acidi grassi e allora mi sono decisa a tentare questa nuova preparazione. Ho cercato alcune ricette on-line ma non ne ho trovata nessuna che mi ispirasse sul serio e ho deciso di procedere per tentativi.

cracker vegani

Volevo una ricetta che non utilizasse farina 00 ma farina di grano non raffinata e che avesse un sapore un tantino speziato.

Ingredienti

120 gr di farina di farro

120 gr di farina integrale

100 gr di burro vegetale o margarina

7 gr di lievito di birra secco

2 cucchiaini di sale marino

2 cucchiaini di curcuma

1 cucchiaino di cipolla macinata

1 pizzico di sale nero

120 ml di acqua

olio d’oliva

Procedimento

Preriscaldate il forno a 180°. Stendete sulla teglia un foglio di carta da forno leggermente unto di olio e mettetelo da parte. In un robot da cucina mettete le farine, il lievito secco, il sale, la curcuma, la cipolla in polvere ed il pepe macinato. Mescolate il tutto.Dopo aggiungete il burro vegetale tagliato a cubetti e lasciato ammorbidire. Azionate il robot per ottenere un composto friabile e sabbioso. Lentamente aggiungete l’acqua fino a quando il composto non tenderà a concentrarsi verso il centro della ciotola del robot da cucina. Prendete la palla e stendetela su una superficie infarinata. Stendete il composto fino ad ottenere uno spessore di 3 o 4 millimetri. Ora potete fare come me che ho utilizzato le formine taglia biscotto degli animali oppure se siete di fretta o avete un animo più pratico, con l’ausilio del mattarello infarinato arrotolate la pasta stesa e adagiatela sulla a teglia con carta da forno preparata all’inizio e tagliate dei quadrati, triangoli, insomma sbizzarritevi e personalizzate questi crackers vegani. Cuocete in forno per 12-15 minuti, fino a quando risulteranno dorati.Potete aggiungere come tocco finale semi di sesamo o papavero (prima della cottura) oppure modificare questa ricetta e aggiungere altre spezie.L’importante è che vi divertiate e cucinate con amore.

 

Ricette Veg ,
Suzanne Piana

Informazioni su Suzanne Piana

Classe 1987, di origine lecchesi nel 2008 si trasferisce a Torino per studiare Storia dell'Arte. Appasionata di cucina, design e sostenibilità detesta i cafoni che non fanno la raccolta differenziata e le persone incoerenti. Adora leggere e cucinare per le persone che ama. Multitasking per natura ha un compagno che la sostiene, un figlio di soli 6 mesi che fa troppe pernacchie e una gran voglia di di esprimersi.

Precedente Guardate cosa è successo ai vegani canadesi Successivo Gwyneth, la star dal beauty vegan

Lascia un commento


*