Crostata di frutta raw, delizia crudista

Crostata alla frutta raw (fonte: naturalchildworld.com)
Crostata alla frutta raw (fonte: naturalchildworld.com)

La crostata di frutta è un dolce adatto ad ogni occasione e amato da tutti per i suoi profumi e i suoi colori straordinari. La particolarità di questo dolce è quella di essere perfetto in ogni stagione perché, per rispettare i prodotti della natura, basterà variare di volta in volta la frutta della farcitura; inoltre lascia spazio a innovazioni e variazioni gustose e sfiziose, come le aggiunte extra di gocce di cioccolato, marmellate, frutta secca e via discorrendo.

Un dolce così vario e versatile si presta benissimo ad essere rivisitato in versione crudista: ecco, quindi, la semplice e veloce ricetta della crostata di frutta raw.

Base della crostata di frutta raw.
Per la base vi serviranno 125 gr di mandorle, 125 gr di nocciole, una decina di datteri (quantità da variare in base alla consistenza della vostra base, che deve risultare morbida e modellabile) e un pizzico di sale rosa. Frullate il tutto e stendete il vostro impasto su di un recipiente per torta. In base al proprio gusto la base della crostata può essere arricchita con delle spezie come la cannella o dello zenzero.

Crema della crostata di frutta raw.
Ci sono diversi modi per creare una deliziosa crema pasticcera vegan e raw, qui di seguito ne sono esplicati due.
Per la prima crema pasticcera raw vi serviranno un mango o un avocado (o entrambi se vi piacciono i due frutti) la scorza di un limone e della vaniglia. Se la frutta è ben matura vi basterà schiacciarla con la forchetta; in alternativa passatela al frullatore, aiutandovi con un goccio di acqua o, per una maggiore dolcezza, con del succo di agave.
La seconda crema pasticcera prevede invece l’utilizzo di una banana matura, frullata con un goccio di latte di mandorla o, in alternativa, di cocco.

Scelta la vostra crema prediletta, stendetela sulla base della torta e, una volta terminate le due preparazioni, guarnite la vostra crostata con la frutta di stagione che più preferite.

Buon appetito!

Alessia Telesca

fonte: naturalchildworld.com

 

Precedente Cina, animali vivi venduti come portachiavi Successivo Riso basmati alle verdure rosse in agrodolce

Lascia un commento


*