Green Butts, quando da una sigaretta nasce un fiore

Green Butts, la sigaretta che diventerà un fiore

Green Butts, la sigaretta che diventerà un fiore (fonte: tuttogreen.it)

La nuova sigaretta americana, precisamente di San Diego, completamente biodegradabile, dai cui filtri nascerà un fiore.

I mozziconi di sigarette impiegano molti anni per essere smaltiti, ed è da qui che è nata l’idea di creare delle sigarette interamente naturali. Lino, canapa e cotone sono i materiali impiegati per i filtri, uniti fra loro con acqua e amido.

All’interno di ogni filtro è riposto un seme da cui può nascere un fiore selvatico. Non sono presenti sostanze inquinanti, e per i fumatori non vi sarà il problema dell’alterazione del gusto del tabacco in quanto quest’ultimo sarà filtrato solo da sostanze naturali. Non si vuole, quindi, creare una gamma di sigarette per una nicchia di persone attente all’ambiente, ma integrare questa innovazione nella produzione delle sigarette già esistenti, mantenendo quindi la marca e la tipologia di tabacco a cui i fumatori sono abituati.

Il manto di mozziconi arancioni sarà rimpiazzato da una distesa di fiori colorati. La vendita per ora non è ancora prevista per l’Italia, ma speriamo che questo accadrà presto.

Per ulteriori informazioni si può dare un’occhiata al sito dell’azienda americana, www.green-butts.com.

Monica Cagnoni

Ambiente / , ,
Monica Cagnoni

Informazioni su Monica Cagnoni

Nata a Torino nel 1990, dove ha vissuto per qualche anno per poi trasferirsi in provincia. Si è laureata in Chimica, la sua più grande passione. Da qualche anno, nella prospettiva di una propria abitazione, si interessa di riciclo creativo e del “fai da te” cercando modi sempre diversi per dare nuova vita a oggetti che permettano di risparmiare e avere una casa il più personale e originale possibile, aiutando inoltre l’ambiente e dando libero sfogo alla fantasia

Lascia un commento


*