Gyros vegan, prelibatezza greca

Gyros vegan (fonte: rdeats.com)
Gyros vegan (fonte: rdeats.com)

Il Gyros è lo street food greco per eccellenza, un piatto ricco di gusto e sapore, cugino della piada nostrana e del kebab turco. Nonostante sia una pietanza preparata con carne e insalata fresca, ricoperti da salsa di yogurt e abbracciati dalla pita greca, la versione vegana regala incredibili sensazioni al palato, grazie alla ricchezza di gusto degli ingredienti vegetali utilizzati.

Vediamo quindi come preparare un delizioso Gyros vegan, che soddisferà le voglie anche degli onnivori più scettici e tradizionalisti.

Ingredienti per il Gyros vegan.

– 140 gr. di seitan o tofu, a seconda del proprio gusto personale
– Pomodori rossi poco maturi
– Cipolla rossa
– Insalata verde
– Olio di oliva, sale e pepe

Per la salsa*
– 3-4 cucchiai di yogurt di soia non zuccherato
– 1 fetta di cetriolo
– (a piacere una punta di aglio in polvere)

Procedimento.
Affettate il vostro trancio di seitan o tofu sottilmente, disponetelo su una placca ricoperta di carta da forno e conditelo con sale, olio, pepe e le spezie che preferite (ottimo con una leggera spolverata di curry).
Cuocete per circa 5 minuti in forno, preriscaldato a 200°, facendo attenzione a lasciare la vostra carne morbida e umida.
Nel frattempo preparate la salsa frullando il cetriolo e incorporando, poco per volta, lo yogurt e la spruzzata di aglio. Intiepidite la vostra pita, formate un abbondante strato di salsa e ricoprite il tutto con le fette di seitan o tofu, rondelle di pomodori e cipolle e dell’insalata lavata e fresca.

Gustate il tutto accanto ad una deliziosa birra ghiacciata o ad un tè freddo al limone.

*In mancanza di tempo o per provare gusti diversi, la salsa allo yogurt può essere sostituita con dell’hummus, la cui avvolgenza e acidità regaleranno un sapore innovativo al vostro piatto.

Alessia Telesca

fonte: rdeats.com

Precedente I benefici del latte di Quinoa Successivo Colazione vegana per i più piccini, sana e divertente

Lascia un commento


*