I piatti su cui mangiate sono vegan? Bone China, antica atrocità

foto:http://wholesale.creamcornwall.co.uk
foto:http://wholesale.creamcornwall.co.uk

Porcellane e ceramiche non sempre sono vegan

Quasi il 50% delle stoviglie in commercio utilizza il cosidetto Bone China, ottenuta dalla combustione di un mix di ossa animali (principalmete bovine), mescolate all’argilla.In pratica si sostituisce al caolino, cioè un silicato di argille, questo mix di ossa. Pare che la scleta sia dettata dalla maggior resistenza e brillantezza del prodotto.

Una pratica in uso da secoli

La formula del Bone-China risale al XVIII secolo, ad opera dell’Inglese Josia Spode. Nel 1700 non si avevano a disposizione materiali sintetici come la plastica o la bakelite e di conseguenza corni e ossa animali erano molto utilizzati per ogni genere di preparazione, ma nel ventunesimo secolo, questo tipo di produzione per quanto pregiata, andrebbe a mio parere abolita. Anche se si utilizzano materiali di scarto della macellazione, non ha senso magiare il tofu con le verdurine su uno di questi piatti. E comunque non esistono prove tangibili che esista un mercato legato ai soli prodotti di scarto. I servizi Bone China sono purtroppo molto richiesti e pregiati.

Come riconoscerla?

La Bone China è molto lucida e sottile, alcune tra le più importanti marche come la Villeroy & Boch, inserisce la dicitura sul retro del piatto o della tazzina. Purtroppo non vi è un marchio registrato vero e proprio, quindi bisogna domandare direttamente la venditore e bisogna sperare che questi sia preparato sui prodotti che vende.

Le alternative alla Bone China

Potete ricercare i prodotti certificati da VeganOk o richiedere specificatamente una porcellana realizzata solo con caolino e argilla,sarà meno pregiata ma è 100% cruelty free. Ricordiamo inoltre che abbiamo eccellenze nostrane come le ceramiche di Capodimonte che non sono realizzate in Bone China.

Precedente 6 miti da sfatare sul veganesimo Successivo Fermiamo la mattanza dei globicefali

Lascia un commento


*