L’alga Dulse, il vegetale al gusto di bacon

dulse_2
L’alga che sa di bacon (fonte: cucina-naturale.it)

Un vegetale che ha lo stesso sapore della carne è fantascienza? No, l’alga Dulse, nome britannico, o Darusu, nome giapponese, ha il gusto del bacon.

Storia.
La Palmaria Palmata o alga Dulse è originaria dell’oceano Atlantico. I suoi utilizzi sono i più disparati, come cibo e come tabacco da masticare, i primi a conoscerla furono i celti 1400 anni fa.
L’aliotide o orecchio di mare, è un mollusco il cui sapore ricorda quello del bacon, tanto più se ci ciba dell’alga Dulse. Quest’alga è di difficile reperibilità e coltivazione, motivo per cui alcuni scienziati hanno deciso di provare a sintetizzarla in laboratorio, con lo scopo di facilitarne la produzione. L’alga “da laboratorio” è migliore di quella naturale, più buona e con sapore identico, o quasi, alla pancetta.

Valori nutrizionali.
Venduta essiccata, simile a una lattuga rossa, questo tipo di alga è una fonte di sali minerali quali ferro, zinco, calcio, potassio, sodio e iodio. Contiene il 16% di proteine rispetto al suo peso secco, oltre alle vitamine A e C e antiossidanti, per questo motivo è venduto come integratore alimentare e non solo come ingrediente per molte ricette.

Il suo valore nutrizionale altissimo, è reso tale anche dalla capacità di aiutare la digestione e combattere lo stress.

I vegetali spesso non contengono, o solo in minima parte, la lisina che è un amminoacido essenziale. L’alga Dulse, invece, non solo lo contiene ma, in combinazione con la vitamina C presente, viene utilizzata per limitare la proliferazione dell’herpes.

Gusto pancetta.
La particolarità del suo gusto ha reso possibile la commercializzazione del prodotto come tale e non solo come nutrimento per il mollusco Aliotide. Molti dei quali abbiano deciso di diventare vegani o vegetariani, potrebbero ricordare con nostalgia il gusto succulento della pancetta, che non viene consumata per motivi etici o alimentari. La possibilità di poter gustare un vegetale, che abbia questo sapore e inoltre, tutte queste caratteristiche nutrizionali eccellenti, potrebbero convincere anche i più dubbiosi ad intraprendere il percorso del veganismo, tanto più se si scoprissero altri vegetali simili a questa fantascientifica alga Dulse. Finalmente gusto superlativo non va più di pari passo con la concezione di cibo spazzatura o poco sano.

Monica Cagnoni

Food , , ,
Monica Cagnoni

Informazioni su Monica Cagnoni

Nata a Torino nel 1990, dove ha vissuto per qualche anno per poi trasferirsi in provincia. Si è laureata in Chimica, la sua più grande passione. Da qualche anno, nella prospettiva di una propria abitazione, si interessa di riciclo creativo e del “fai da te” cercando modi sempre diversi per dare nuova vita a oggetti che permettano di risparmiare e avere una casa il più personale e originale possibile, aiutando inoltre l’ambiente e dando libero sfogo alla fantasia

Precedente Torta fredda alla menta Successivo I benefici del latte di Quinoa

Lascia un commento


*