Libri vegan per bambini, perchè la crescita passa attraverso la lettura

Leggere per crescere

Leggere è una di quelle passioni che mi sono imposta di trasmettere a mio figlio. Penso che la lettura stimoli la fantasia e la riflessione e porti il bambino a farsi tante domande, a porre in discussione tutte le sue certezze, a ricercare un confronto pacifico volto ad accrescere il suo sapere.

Compro moltissimi libri a mio figlio e adoro leggerli insieme a lui e rispondere a tutte le sue domande. Ho deciso di scrivere quali sono stati i testi più significativi e sensibili sul tema dell’amore e del rispetto delle creature viventi; non tutti i testi sono vegan cioè non spiegano questa scelta di vita. Diciamo che non sono tutti come V is for Vegan ma sono sicura che un genitore attento saprà ritrovare in questi testi gli spunti giusti per spiegare al proprio figlio perchè la scelta di essere vegani è quella giusta.

Il pitone pappatutti

pitone-481x610

Questo libro mi è subito piaciuto per due motivi: il segnalibro da ritagliare che rende il libro più interattivo e il prezzo, solo 4,90. Con il segnalibro mio figlio si è divertito molto a portare a spasso tra le pagine il protagonista; inoltre le illustrazioni sono davvero molto carine. La storia racconta di questo pitone che ha un grosso appetito e giunto nel bosco inizia a mangiarne gli abitanti. Durante la digestione però tutti gli animali ingeriti si ribellano e fanno un gran baccano riuscendo a fuggire dalla pancia del pitone. Dispiaciuti per la sua gran fame, gli animali ingeriti preparano un banchetto vegetariano per il pitone che da quel momento non li considera più commestibili ma bensì amici.

Età di lettura dai 4 anni.

Il lupo vegetariano e i sette capretti

foto:terranuovalibri.it
foto:terranuovalibri.it

Da uno dei grandi classici dei fratelli Grimm ha origine una storia che spiega ai bambini come sia importante l’alimentazione e come questa influisca sulla nostra salute. L’autrice Francesca Pirrone riesce a sdoganare l’immagine del lupo cattivo e famelico protagonista di molte fiabe. Infatti mamma capra riesce a convincerlo ad adottare una nuova dieta vegetariana.

Età di lettura dai 3 anni.

Vegan il coccodrillo vegano

foto: veganwall.com
foto: veganwall.com

Questo libro invece è per bambini più grandicelli, io l’ho letto con la mia nipotina di 9 anni che ha trovato molti spunti su cui riflettere. Antonio Chiummo racconta di Vegan,coccodrillo vegano, che insieme a Peter (un bambino speciale che ha la capacità di vedere gli orchi) sconfigge gli orchi che si vogliono mangiare i bambini che credono nelle favole. Il libro fa riflettere su questa era dei consumi, sulla diseguaglianza economica nel mondo e sullo sfruttamento delle risorse della Terra. Dopo questa lettura mia nipote ha iniziato a interessarsi a tematiche di più ampio respiro come la distruzione delle foreste o la morte delle api. Un libro di forte impatto.

Età di lettura dai 8 anni.

Storie di animali per bambini senza animali

foto:friendonthemoon.blogspot.com
foto:friendonthemoon.blogspot.com

La scrittrice trentina riesce a rendere molto bene il punto di vista troppe volte inespresso degli animali. In questa raccolta di storie non ci immedesimiamo solo nei panni degli animali domestici, ma anche in quelli del maiallino e della giraffa o del pidocchio. La scrittura piena e ricca di inventiva di Vivian Lamarque è perfetta per intrattenere i bambini. Il tocco in più è la domanda posta alla fine di ogni racconto che permette di intavolare con il proprio figlio un vero e proprio discorso e perchè no, di modificarne il finale.

Età di lettura dai 6 anni.

Ruggero coniglio coraggioso

ruggero-212x300

Ho scoperto e acquistato questo libro attraverso facebook. Ed è stato proprio una bella scoperta. Ruggero è un coniglio che vive in una selva bellissima e incontaminata, lontano dall’uomo e dalla civiltà. Durante una delle sue esplorazioni scopre una Fattoria e ha il suo primo contatto con l’uomo: un contadino che tiene rinchiusi dei conigli in un casolare. Ruggero deciso adaiutarli corre a csa dal nonno e lo convince a chiedere aiuto alla ninfa Vispesia, una potente fata che aveva reso invisibile la selva di Ruggero. Il nonno e Ruggero parlano con il figlo del fattore e lo convincono ad istruire il padre sull’amore e il rispetto per gli animali. Tutti i conigli vengono liberati e ad ognuno viene dato un nome. Una storia che ha fatto riflettere molto il mio bambino.

Età di lettura dai 7 anni.

Precedente 5 utensili indispensabili in una cucina vegana Successivo Conosci questo animale?

Lascia un commento


*