Operazione Volpoca, Firmiamo.it contro il bracconaggio

Operazione Volpoca, Firmiamo.it contro il bracconaggio
Operazione Volpoca, Firmiamo.it contro il bracconaggio

Caserta – Il personale del Corpo forestale dello Stato del Comando provinciale di Caserta ha avviato un’operazione d’indagine, soprannominata Volpoca, dal norme scientifico della specie protetta di uccelli Tadorna tadorna, per far luce su un gravoso episodio di bracconaggio.

L’indagine contro il bracconaggio.
L’indagine, perpetratasi per circa due mesi, ha portato al sequestro di 22 fucili e oltre 3000 cartucce cariche, strumenti utilizzati per il bracconaggio di specie animali protette, come il Volpoca, straordinario uccello acquatico appartenente alla famiglia degli Anatidae.

La petizione di Firmiamo.it.
A supporto dell’operazione del corpo forestale del gruppo antibracconaggio di Caserta, il sito web Firmiamo.it ha avviato una importante petizione volta ad aiutare gli addetti ai lavori e a richiedere pene più severe per coloro i quali commettano atti di bracconaggio. Nella petizione è possibile leggere come “Molti di questi bracconieri sono persone per le quali la caccia di frodo non è altro che un hobby, al pari di giocare a golf, ma col brivido di andare contro la legge. Chiediamo quindi pene più dure e maggiore supporto all’attività della Forestale per dire basta a questo fenomeno. La vita di qualunque essere vivente non è il giocattolo passatempo di nessuno”.

Per aderire alla petizione è sufficiente accedere al link http://goo.gl/R5YLfw, compilare il form e cliccare su “firma la petizione”.

Redazione

Precedente Canapa, salvare l’ambiente e l’economia Successivo La Bio Bottle Sant'Anna e il bere biologico

Lascia un commento


*