Pic-nic di Pasquetta: ecco qualche vegan-idea

foto:thevintagehomedotnet
foto:thevintagehomedotnet

Come da tradizione il giorno dopo Pasqua si festeggia il Lunedì dell’Angelo, meglio conosciuto come Pasquetta. Solitamente si trascorre insieme con parenti o amici con una tradizionale gita o scampagnata a cui segue purtroppo la grigliata di carne. Noi di Veg and Shout vorremo invece proporvi un pic-nic sull’erba all’insegna del rispetto verso tutti gli animali. Ecco qualche spunto.

Foto: mammafelice.it
Foto: mammafelice.it

Sandwiches e Panini.
Ogni occasione, in fondo è buona per addentare un panino. Durante questa pasquetta potrete optare per del pancarré vegano da farcire con hummus, carciofini sott’olio e rucola, oppure con maionese veganatofu e zucchine alla piastra. Si potrebbero anche preparare dei panini multi cereali con paté di olive, pomodori e melanzane o dei wrap da condire con verdura fresca. Le idee sono infinite.

Solo alcuni consigli.
Scegliete il tipo di pane in base agli ingredienti che andranno a imbottirlo.
Se la farcia risulta essere particolarmente saporita è meglio scegliere un pane senza sale come quello toscano.
Se siete come me, amanti dei sottaceti, preferite un pane con poca mollica così che non si impregni eccessivamente di olio e non risulti pesante da digerire.
Per un panino arricchito con salse, invece la mollica è da preferire, non solo perché ne esalta il sapore ma perché evita indesiderate fuoriuscite salvando i vostri vestiti.

Foto: aww.com.au
Foto: aww.com.au

Cous cous, paste fredde e insalate.
Queste tipologie di piatti sono ideali da consumare in un pic-nic perché si possono gustare a temperatura ambiente, non necessitano di lunghe preparazioni e sono economici; inoltre possono essere cucinati anche uno o due giorni prima così da goderci in santa pace la mattina di pasquetta. Io preferisco condirli con verdura di stagione saltata in padella con curcuma e curry ma se non si ha tempo di tagliare e cuocere la verdure, si possono usare i preparati sott’olio del supermercato. Per quest’anno ho deciso di deliziare il mio compagno con un’insalata di orzo con verdure.

Foto: asadosjz.cl
Foto: asadosjz.cl

Grigliare in compagnia.
Se comunque non si vuole rinunciare alla grigliata, questo lunedì potete sbizzarrirvi con gli ortaggi. Ecco alcuni accorgimenti da adottare per preparare delle verdure grigliate da favola.
Innanzitutto bisogna lavare con cura le verdure. Le cipolle è bene lasciarle immerse in acqua fredda per una ventina di minuti e poi tamponarle prima di grigliare. Lo spessore delle fette deve essere di circa mezzo centimetro. È meglio togliere i semi da peperoni e pomodori. Spennellare tutte le verdure con olio extravergine d’oliva. Tolte dalla graticola è meglio lasciarle raffreddare su un piatto e salarle.
Se pensate che le sole verdure grigliate siano un tantino noiose, noi di Veg and Shout vi proponiamo la ricetta degli spiedini di seitan.

Per dare una degna conclusione a questo pic-nic è necessario un buon dolce.
Vi segnalo la ricetta della colomba vegana. Personalmente io concluderei con una fresca, dolcissima e gustosa macedonia di frutta fresca; in questo periodo la terra ci dona fragole, kiwi, mele e pere. Buona Pasquetta.

Suzanne Piana

Precedente Spiedini di seitan buoni gustosi e vegani Successivo Verso una Pasqua senza sangue? Quando gli agnelli non si mangeranno più

Lascia un commento


*