Salsa Guacamole alle fragole

Guacamole alle fragole (fonte: officinadelgustovenezia.it)
Guacamole alle fragole (fonte: officinadelgustovenezia.it)

La salsa guacamole è una preparazione veloce, fresca e leggera, ma al contempo carica energeticamente in virtù delle notevoli proprietà nutrizionali dell’avocado, il principale ingrediente.

Il suo punto di forza, oltre che nel sapore, sta nella versatilità con cui la si può impiegare: oltre al classico accompagnamento coi tacos, si può usare da spalmare su tartine, piadine o bruschette, per farcire un panino, in accompagnamento a riso o cereali di vario tipo.

La variante con le fragole è un’atipica ma curiosa modalità di valorizzazione di uno dei frutti più diffusi in primavera, la fragola, raramente inserita in preparazioni salate.

Avocado: le proprietà.
L’avocado è un frutto esotico originario dell’America latina e da qualche tempo giunto sulle nostre tavole, non solo come prodotto d’importazione: è sempre più facile, infatti, trovarlo di provenienza locale o, visto che il clima spesso lo permette, far crescere la propria pianta in giardino. Le caratteristiche nutrizionali del frutto sono singolari, data la prevalenza dei lipidi sugli altri nutrienti: è per questo consigliato consumarlo con moderazione, per trarne invece i benefici della presenza di sali minerali quali potassio e magnesio o vitamine A, E, C, acido folico.

Guacamole–Ingredienti:
Avocado, Pomodori, Fragole, un cipollotto, Olio, sale , pepe, succo di limone, capperi, spezie a piacimento

insalata_fragole_avocado
Foto: www.neversleep.it

Procedimento.
Si tratta solo di mixare gli ingredienti crudi, con qualche accorgimento; le quantità possono essere modulate a piacimento. Si comincia tagliando gli avocadi a metà, quindi rimuovere nocciolo e buccia, raccogliendo la polpa in una scodella. Iniziare a lavorarla schiacciandola con una forchetta e aggiungere sale, olio, pepe nero e peperoncino. Man mano acquisterà la consistenza di una crema, ma curatevi di lasciare qualche parte con pezzi più integri (la consistenza variabile sarà piacevole). Tritare il cipollotto fresco e unirlo all’avocado, quindi tagliare a piccoli cubetti i pomodorini e le fragole e incorporarli alla salsa, aggiungendo ancora olio e sale a piacere. Continuare a lavorare il tutto aggiungendo un pizzico di cannella, qualche cappero finemente tritato e il succo di mezzo limone. Qualsiasi altra spezia abbiate a disposizione – dallo zenzero al coriandolo, passando per la paprica, per fare esempi – è ben accetta.
Anche col peperoncino si può variare molto in quantità; se preferite la versione piccante potete aggiungere qualche goccia di tabasco. Lasciate infine riposare qualche minuto in frigo, per ottenere un buon compattamento dell’amalgama.

Martina Di Franco

Ricette Veg , , , ,
Martina Di Franco

Informazioni su Martina Di Franco

Ventenne, siciliana, studia Medicina e Chirurgia a Catania, ma si ritrova talvolta a frequentare qualche aula di Filosofia. Crede nel potere salvifico della cultura e, nonostante tutto, nel progresso umano inteso come evoluzione del pensiero. Felicemente obiettrice di crescita, è perennemente in lotta con la propria impronta ecologica e in costante ricerca di evasione artistica. Vegana non come punto di arrivo, ma come base e naturale conseguenza di una visione globale che ripudi ogni forma di sfruttamento.

Precedente Minestra di fave con cicorietta e pane croccante Successivo VeganOk, un salto cruelty free in farmacia

Lascia un commento


*