Spiedini di seitan buoni gustosi e vegani

 

Foto: veganwiz.com
Foto: veganwiz.com

Cosa è il seitan? è un composto ricavato dal glutine del grano. Conosciuto tra i vegani come wheat-meat (carne di grano) per la sua alta concentrazione di proteine, è ideale per le preparazioni veloci in quanto alimento precotto. Si può preparare a casa ma per chi non ha tempo, quello confezionato va benissimo. Io compro quello della Naturasi ma altre marche sono ugualmente buone; bisogna però ricordarsi di lasciarlo marinare un pochino nella soia, giusto per fargli prendere un pochino di gusto. Alimento molto versatile può sostituire la besciamella vegetale nelle lasagne con le verdure oppure si possono preparare delle ottime polpettine al sugo o ancora farlo alla piastra. Io ho provato fare degli spiedini per un aperitivo tra amiche ed è stato un successo.

Ingredienti:

200gr. di seitan
2 carote
2 zucchine
2 patate
1 finocchio
1 peperone
Olio extra vergine di oliva
Salsa d soia
Sale e pepe

Procedimento:

Tagliare il seitan a fette dello spessore di un centimetro e mezzo e marinatelo nella salsa di soia. Mondate le carote e tagliatele a rondelle, sbucciate le patate e fatele a pezzetti di 3 cm circa. Portate a ebollizione abbondante acqua salata in una casseruola, immergete le patate e le carote e cuocetele per 5-6 minuti. Fate lo stesso con le zucchine a rondelle e il finocchio a fettine. Lasciate sgocciolare la verdura. Formate gli spiedini alternando alle verdure le fettine di seitan, sulla griglia leggermente oliata disponete gli spiedini e metteteli a cuocere per 10 minuti avendo la cura di girarli da entrambi i lati.

Suzanne Piana

Ricette Veg , , , ,
Suzanne Piana

Informazioni su Suzanne Piana

Classe 1987, di origine lecchesi nel 2008 si trasferisce a Torino per studiare Storia dell'Arte. Appasionata di cucina, design e sostenibilità detesta i cafoni che non fanno la raccolta differenziata e le persone incoerenti. Adora leggere e cucinare per le persone che ama. Multitasking per natura ha un compagno che la sostiene, un figlio di soli 6 mesi che fa troppe pernacchie e una gran voglia di di esprimersi.

Precedente Regali di Pasqua vegan e cruelty-free Successivo Pic-nic di Pasquetta: ecco qualche vegan-idea

Lascia un commento


*