Zuppa di Miso vegan: tradizione nipponica modificata

Zuppa di Miso vegan
Zuppa di miso vegan con funghi, cavolfiori e cavolo cinese, che delizia (foto:clearspring.co.uk)

Miso, tradizione giapponese ma in versione vegana

Il miso è un condimento derivato dalla soia che ha un sapore molto forte e una sapidità importante.

Zuppa di Miso vegan

Il miso nella tradizione giapponese è uno die piatti preferiti per la colazione. Per quanto rispetti ogni cultura, e se mai andrò in Giappone proverò il miso per colazione, per ora mi limito a proporlo a mio marito e a mio figlio per cena, come una sorta di zuppa calda che profuma tanto di comfort food e allieta queste fredde serate invernali. Questa ricetta è vegana ma se decidete di andare a mangiare la zuppa di miso in un ristorante chiedete prima come è fatto il brodo perchè secondo tradizione non è vegetale ma a base di katsuobushi, cioè di pesce.

Questa ricetta oltre ad essere molto veloce da preparare ha anche proprietà disintossicanti e fa molto bene all’organismo.

Ingredienti

400gr. di miso di riso integrale, io lo acquisto nei negozi che vendono le cose sfuse

1/2 cavolfiore

1 broccolo

1/2 cavolo cinese

15 funghi champignon

200 gr. di spaghetti di riso

3l di acqua

Procedimento

Lavare e tagliare in pezzetti il cavolfiore, il broccolo e il cavolo. Pulire attentamente i funghi e tagliarli a fettine non troppo sottili. Mettete le verdure in una casseruola insieme a metà dell’acqua e lasciate cuocere a fuoco basso per un’ora circa. Quando le verdure risulteranno cotte e molto morbide aggiungete il miso di riso integrale e continuate la cottura per 4-5 minuti. State attenti a non stra-cuocerlo o altrimenti il miso renderà il tutto troppo salato. A parte in una pentola aggiungete l’acqua avanzata, non salatela e una volta raggiunto il bollore aggiungete gli spaghetti di riso. Si cuociono abbastanza in fretta. Distribuite gli spaghetti nelle ciotole e aggiungete la verdura cotta insieme al suo liquido di cottura e il piatto e pronto.

Se volete dare più consistenza potete aggiungere 500 gr. di tofu tagliato a dadini alle verdure stufate negli ultimi 10 minuti di cottura e anche delle alghe o della semplice erba cipollina.

 

Ricette Veg
Suzanne Piana

Informazioni su Suzanne Piana

Classe 1987, di origine lecchesi nel 2008 si trasferisce a Torino per studiare Storia dell'Arte. Appasionata di cucina, design e sostenibilità detesta i cafoni che non fanno la raccolta differenziata e le persone incoerenti. Adora leggere e cucinare per le persone che ama. Multitasking per natura ha un compagno che la sostiene, un figlio di soli 6 mesi che fa troppe pernacchie e una gran voglia di di esprimersi.

Precedente Invito al circo? No, grazie. Successivo Smoothie pulisci fegato: rimedio estremo

Lascia un commento


*